Francesca Romana Paci

qwdFrancesca Romana Paci, dopo aver  insegnato in varie università italiane e straniere, per lungo tempo a Venezia Ca' Foscari, è professore ordinario di Letteratura Inglese e di Letterature dei Paesi di Lingua Inglese presso l’Università Amedeo Avogadro del Piemonte Orientale. Ha scritto su James Joyce e su numerosi romanzieri anglofoni del Novecento. Si è, inoltre, particolarmente interessata di poesia del Settecento e del Romanticismo inglese, traducendo in italiano e prefando opere di Christopher Smart, Coleridge, Shelley, Byron, Thomas Moore, J.C. Mangan e altri.

Ha anche scritto e tradotto ampiamente entro il panorama della poesia inglese del Novecento, da Louis MacNeice a David Gascoyne, a Seamus Heaney. Nel campo delle letterature post-coloniali, si è occupata, criticamente e in parte traduttivamente, dei canadesi Alistair MacLeod, Anne Michaels, Leon Rooke, Janice Kulyk Keefer e degli africani Yvonne Vera, Zoe Wicomb, Mongane Wally Serote, sui quali continua scrivere. Recentemente ha pubblicato sui temi della nostalgia, della cultura materiale, e delle rappresentazioni dell'abbigliamento in letteratura. Ama leggere romanzi di spionaggio e fantapolitica.

Ė condirettore della rivista “Tolomeo”, dedicata alle letterature Post-coloniali.

 

 


Sei proprietario di una libreria o sei un distributore librario?

Vai alla pagina di accreditamento a te riservata!

Sei una agenzia letteraria o un traduttore?

Vai alla pagina di accreditamento a te riservata!

Scuola o Istituto?

Vai alla pagina di accreditamento a te riservata!

Sei un giornalista?

Vai alla pagina di accreditamento a te riservata!

Contattaci!

fieraRestiamo a disposizione sette giorni su sette per rispondere alle vostre email e alle vostre richieste di adesione.

Ricordate: 7 giorni su 7 

 info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.